Sicilia: “la Regione fuori da società Italkali”

PALERMO“La Regione non è più socio di Italkali. La sua partecipazione è decaduta dal primo gennaio, in base a quanto prevede la legge di stabilità nazionale del 2014. E’ una semplice presa d’atto”. Ad annunciarlo è l’amministrazione delegato di Italkali, l’avvocato Francesco Morgante, per anni azionista di minoranza attraverso la Minco Srl. La quota della Regione, pari al 51%, sarà probabilmente acquisita dagli attuali soci privati. Intanto è pronto un piano da 250 mln per produrre kainite.