Sicilia: condannati estorsori dello chef Giunta

processoLa Corte d’Appello, confermando la sentenza, ha condannato gli imputati accusati di avere tentato un’estorsione allo chef palermitano Natale Giunta. Ai tre è stata riconosciuta l’aggravante di aver favorito la mafia. Sei anni la condanna per Antonino Ciresi: sarebbe stato lui a chiedere a Giunta, noto per le sue apparizioni al programma La Prova del Cuoco, di pagare il pizzo. Rispettivamente a 2 anni e 8 mesi e a 4 anni sono stati condannati Alfredo Perricone e Giuseppe Battaglia.