Sequestrata isola ecologica nel cosentino

isola ecologicaI carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano hanno sequestrato l’isola ecologica del Comune di Santa Sofia d’Epiro. Il titolare dell’impresa appaltatrice del servizio e’ stato denunciato mentre sono in corso verifiche per accertare eventuali responsabilita’ da parte degli amministratori locali. Durante i controlli effettuati dai militari nella struttura e’ emerso che nell’area di circa mille metri quadrati, situata in localita’ Faudano e gestita dalla stessa impresa che effettua il servizio di raccolta differenziata, venivano depositati, in maniera incontrollata, rifiuti di vario genere, anche pericolosi, con presenza di percolato. Il sito, inoltre, e’ risultato privo della necessaria cartellonistica che ne indicasse caratteristiche e orari di apertura. Ulteriori controlli compiuti sul perimetro esterno dell’area hanno consentito ai carabinieri di scoprire altri rifiuti pericolosi tra cui lastre di eternit.