Roghudi (Rc), iniziativa dell’associazione CUM.EL.CA con Lamberti Castronuovo

CumelcaLa ripresa dei valori e la rivalorizzazione delle tradizioni calabresi ancora una volta trovano espressione nella voce dell’ associazione culturale CUM.EL.CA di Roghudi,questa volta presso un noto locale reggino si è svolta la presentazione di uno dei capolavori dello scrittore calabro-greco Prof. Salvino Nucera. La professoressa Francesca Neri critico letterario ha dato uno spaccato chiaro di una realtà tratta dal romanzo I anevasi (L’ascesa) che non è affatto distaccata dai giorni nostri. Gli eventi burrascosi del giovane” Nicola”,uno dei principali protagonisti del romanzo,si sviluppano infatti in un contesto provinciale dove pervade una mentalità di ignoranza ma allo stesso tempo di rivalsa e di riscatto ,e per arrivare al conseguimento di una laurea non si risparmiano metodi alle volte disperati senza lasciar non poche conseguenze disastrose alle spalle. Alla presentazione era presente l’assessore provinciale alla cultura Dott. Lamberti Castronuovo non estraneo a queste tematiche. Il Dott. Lamberti infatti durante l’intervento sottolinea l’importanza di rimanere nel proprio territorio per riscoprire le bellezze paesaggistiche e gastronomiche che sono il trampolino di lancio per la ripresa del turismo in Calabria, Presente anche il Presidente dell’associazione cumelca Giuseppe Zindato ideatore delle associazioni di zona nonché da anni promotore di varie iniziative volte a tutelare ed a far conoscere il patrimonio della lingua greca in tutto il comprensorio calabrese. Non poteva mancare il Presidente zonale di Roghudi Agostino Zavettieri che lancia al pubblico la “sfida” di percorrere una cammino alla riscoperta del bello ” la conoscenza è un cammino e non vi può essere cammino se alla base manca un esperienza” l’invito e’ quello di fare esperienza della tradizione e della cultura che ci identifica.
Presente anche il consigliere comunale di Roghudi Avv. Carmelo Siviglia che sostiene l’iniziativa dimostrando particolare sensibilità dando sostegno morale ed operativo all’opera dell’associazione.