Reggio: “soddisfazione per i provvedimenti assunti in Consiglio Comunale”

palazzo san giorgio“Un altro passo in avanti verso la normalità. Quest’oggi il Consiglio Comunale ha approvato degli importanti provvedimenti. Segno tangibile di un’Amministrazione dinamica e attenta alle istanze dei cittadini reggini. Di particolare rilievo l’ impegno assunto dal Consiglio, all’unanimità dei suoi elementi, di discutere con i vertici aziendali di Poste Italiane, circa la chiusura degli Uffici Postali di Villa San Giuseppe e Terreti. Senza se e senza ma, siamo al fianco dei cittadini e soprattutto delle fasce sociali più deboli, che, da questa scelta verrebbero penalizzati nell’erogazione di un servizio fondamentale” è quanto afferma in una nota Enzo Marra, consigliere comunale del Pd.Il mio personale disappunto riguarda il fatto che a fare le spese di queste scelte irrazionali, siano sempre le zone periferiche della città. Un altro importante provvedimento riguarda l’Istituzione della “De.C.O.”, ovvero la Denominazione Comunale d’Origine, che riguarderebbe prodotti agroalimentari, artigianali e che esaltino l’identità commerciale e produttiva di Reggio Calabria. La concessione del Marchio “De.C.O.”- continua- è un passaggio importante del nostro programma elettorale mirato alla valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio, come l’ Arancia Bella Donna di Villa S.Giuseppe e le Annone Reggine. Infine, non certo per importanza, è la richiesta passata in Consiglio di rivisitare il Decreto Ministeriale 66/2014 che impone il pagamento dell’IMU sui terreni Agricoli, in quanto il Comune di Reggio è passato da “Comune Montano” a “Comune Marino”. Chiediamo espressamente al Governo Centrale di attivare un tavolo di concertazione con gli Enti Locali, le Associazioni di Rappresentanza e le Imprese del territorio, al fine di individuare parametri non meramente altimetrici, ma capaci di rispondere con maggiore efficacia ed equità ai diritti dei contribuenti, alle esigenze dei Comuni, promuovendo una reale e sostenibile perequazione fiscale. Sappiamo – conlude Marra- le criticità di cui soffre la nostra comunità cittadina, ma il nostro percorso verso la rinascita della città è sotto gli occhi di tutti e sta proseguendo con consistenza e con determinazione. L’amministrazione Falcomatà lo sta dimostrando giorno per giorno.