Reggio: “soddisfatti per la consegna dei lavori della scuola Lombardo Radice di Catona”

DSC_2965“Partecipiamo con soddisfazione alla consegna dei lavori che danno il giusto seguito alla scelta operata in Consiglio comunale nel 2011, su proposta dell’assessorato ai Lavori pubblici, che determinò il recupero di un mutuo di 500.000,00 euro, somme necessarie per dare il via al consolidamento della Scuola Lombardo Radice di Catona. Continua cosi, instancabile, l’attività della nuova amministrazione che celebra i primi 100 giorni consegnando l’ennesima opera voluta, deliberata, progettata e finanziata durante il governo municipale del Centro Destra reggino. Un’opera, la Scuola Lombardo radice, ritenuta a suo tempo dalla Giunta Arena prioritaria, sia perché riguardante del settore dedicato all’Edilizia scolastica sia per la collocazione di questo Istituto storico a servizio della periferia nord della Città, territorio che giustamente rivendicava attenzioni adeguate per garantire servizi alle famiglie residenti in aree distanti dal centro urbano” affermano in una nota congiunta Giuseppe Malara, Renato Di Pietro, Nuccio Ferrara di Destra per Reggio. “Registriamo dunque – continua la nota- che nella ricorrenza dei 100 giorni questa Amministrazione consegna in pompa magna opere e progetti del “Modello Reggio”, confermando così la strumentalità di tante dichiarazioni politiche secondo le quali le proprie incapacità gestionali sono giustificabili per una mancanza di fondi; non è cosi e la consegna di queste opere lo conferma. In più occasioni, infatti, abbiamo sostenuto come un Ente locale debba contraddistinguere la propria azione attraverso efficaci soluzioni, senza infingimenti di retorica elettorale, specie quando ha l’onere-onore di determinare scelte e governare la Comunità. Ben venga la consegna del consolidamento della scuola di Catona che, al pari di Via Aspromonte, Piazza Duomo, il Corso Garibaldi, il Lido Comunale, i fondi della mobilità e cosi di seguito, rappresentano la prova provata di come, nonostante proclami e social spot dei nuovi inquilini di Palazzo San Giorgio, sia sempre la Politica del Centro Destra reggino a concretizzare risultati per la nostra Città. Auguriamo che per i prossimi mesi questo “febbrile” lavoro, portando avanti le opere programmate negli anni antecedenti il buio del commissariamento, continui a favore del territorio e, parimenti, attendiamo di sapere, nei fatti, quali azioni e quali progetti – conludono- di propria fattura questa decantata “primavera” del Centro sinistra intenda far germogliare”.