Reggio: riunione a Roma sullo “Sblocca Italia”, Castorina il delegato di Falcomatà

palazzo san giorgioSi è svolto a Roma alla sede del Partito Democratico nazionale un importante tavolo tecnico organizzato dal Dipartimento nazionale del Pd degli Enti Locali con gli amministratori locali e l’agenzia del Demanio. “Finalmente i beni dello Stato inutilizzati avranno nuova vita  – afferma Roberto Reggi -  in ottemperanza all’art 26 del D.L 133/2014 – per far fronte all’emergenza abitativa, ma anche ad esigenze di formazione e cultura. Con quanto dispost- spiega il direttore generale dell’agenzia del Demanio- si attivano percorsi rapidi ed utili per gli enti locali. Esempi tangibili dell’utilità di questo strumento sono stati raccontati dal sindaco di Bari, Antonio Decaro. All’incontro, presieduto da Valentin Paris,  erano presenti  Alessia Rotta  e Chiara Braga della segreteria nazionale del Pd per spiegare a livello normativo le novità introdotte”. Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha delegato il capogruppo del Pd Antonino Castorina per prendere parte a questo importante confronto con gli altri amministratori e per comprendere le opportunità che dallo “Sblocca Italia” ne possono derivare. “E’ evidente – afferma Castorina- che il percorso virtuoso e le opportunità che dal D.L 133/2014 ne possono derivare necessita, vista la particolare congiuntura economica che riguarda il nostro Comune, di una sinergia necessaria con la Provincia e con la Regione, a copertura parziale ed in supporto di quanto previsto”.