Reggio: “meritoria l’azione di Nicolò per il contrasto all’erosione della costa di Bocale”

palazzo san giorgioIl gruppo consiliare di Forza Italia del Comune di Reggio Calabria- scrive in una nota- “ha apprezzato l’intervento del Presidente del gruppo consiliare regionale della Calabria di Forza Italia, On. Alessandro Nicolò, che con un interrogazione rivolta al Presidente della Regione Mario Oliverio ha inteso sollecitare un intervento risolutorio del fenomeno dell’erosione costiera cittadina di Bocale. E’ necessario promuovere un’azione immediata e congiunta degli enti coinvolti per la difesa del litorale e scongiurare la scomparsa dell’intera spiaggia e la conseguente irreversibile trasformazione della struttura paesaggistico-ambientale del territorio. Bene ha fatto il Presidente Nicolò, nella direzione della salvaguardia del patrimonio costiero, a ricostruire puntualmente anche i principali passaggi istituzionali che durante il governo di centrodestra hanno decretato lo stanziamento di cospicue risorse sia da parte del Cipe (Euro 38.000.000,00), che da parte dell’Ue con i fondi POR Calabria FESR 2007–2013 (pari a circa Euro 2.300.000,00). Tutto questo nell’ambito di un “Accordo di programma quadro” al quale ha partecipato l’Amministrazione Regionale. La delibera di approvazione – ricorda il gruppo consiliare – risale al 27 febbraio 2010, ma allo stato, l’intera spiaggia di Bocale I sta per essere cancellata interamente (in molti tratti già è avvenuto), da un fenomeno erosivo particolarmente aggressivo, specie negli ultimi anni, come denunciato peraltro dagli abitanti della zona. La stessa Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, che detiene la competenza in materia di difesa delle coste – nonostante l’espletamento della gara per le opere definite “pennelli” e per quelle di tutela definitiva dell’intero litorale, finanziate attraverso lo stanziamento regionale – ad oggi ha effettuato interventi per la difesa delle abitazioni. Il gruppo consiliare di Forza Italia del Comune di Reggio Calabria sottolinea – come rimarcato nell’interrogazione del Presidente Alessandro Nicolò – l’esigenza di una tempestiva ed efficace iniziativa di verifica del Governo Regionale contro l’erosione costiera, ed invita anche il Sindaco della Città ad attivare tutte le procedure utile per il superamento delle forti criticità costiere presenti all’interno del territorio comunale.