Reggio: infibulazione, un’incontro sull’argomento

Il 6 febbraio, presso il salone della CISL, un momento di riflessione su questa barbara pratica

cislIl Coordinamento Femminile della Cisl di Reggio Calabria il 6 febbraio 2015, giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili, presso il salone della CISL in via dei Correttori, nr.6 di Reggio Calabria,. dalle ore 17, alle ore 19,00, promuoverà un momento di incontro e di riflessione, su una delicata tematica che, tutt’oggi viola i diritti umani di donne e bambini in molti paesi del mondo. Le Nazioni Unite, che hanno scelto come data, per non dimenticare, il 6 febbraio, continuano a lavorare alacremente a questa campagna di informazione e sensibilizzazione. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, comunica dati allarmanti, riguardo questa pratica barbara e selvaggia. Si registrano 140 milioni di donne e bambine, che ogni giorno nel mondo, compresa l’Italia e l’Europa, subiscono l’infibulazione e di altre mutilazioni genitali. Nel corso dell’incontro saranno proiettati dei reportages, su questo tema, realizzati da un esperto sui diritti umani dell’ONU, la Dott.ssa Sabrina Avakian, e con successivo approfondimento di un suo libro dal titolo “Donne cucite”, libreria Croce. Le riflessioni saranno affidate a Nausica Sbarra, responsabile del coordinamento, ealla criminologa D.ssa Luciana Crucitti. Sarà presente anche la segreteria CISL.