Reggio, i primi 100 giorni di Falcomatà: “ci aspettavamo di più, rimane la speranza”

falcomatàDopo le elezioni del 26 ottobre scorso, il SindacoGiuseppe Falcomatà s’è insediato ufficialmente a Palazzo San Giorgio con la proclamazione del 29 ottobre, esattamente 107 giorni fa. Ha poi impiegato quasi tre settimane per definire la sua squadra di governo e il 15 novembre ha presentato ufficialmente la nuova Giunta comunale, esattamente 90 giorni fa. Tre mesi abbondanti, quindi, e oltre cento giorni per valutare il suo primo impatto sulla città. StrettoWeb ha chiesto ai propri lettori una prima opinione sull’azione amministrativa del nuovo Sindaco. Ecco i messaggi dei cittadini:

Considerando che ad oggi si è visto più volte intervenire ed operare l’assessore Zimbalatti, noto con molto dispiacere che si stia prendendo meriti non suoi, mi riferisco al corso Garibaldi, al Duomo, alla piazzetta in via Aspromonte e tante altre cose. La situazione è tragica specie nelle zone limitrofe al centro dove le strade sono piene di voragini, dove per mesi si è combattuto con una situazione incresciosa sui rifiuti. Capisco perfettamente che veniamo da 2  anni veramente brutti, ma mi aspettavo, anzi ci aspettavamo di più dall’amministrazione.  100 giorni non sono niente si sa, ma se non ha avuto l’impatto che doveva avere in questi giorni, riuscirà ad averlo in futuro? Non ci resta che sperare“. Alessandro Battaglia