Reggio: giovedì l’ad di Microsoft Carlo Purassanta in visita in città

Carlo Purassanta - AD Microsoft Italia_ALTAUna giornata importante per la città di Reggio Calabria e per la regione intera, un momento di confronto con chi giorno dopo giorno opera per l’innovazione nella vita di tutti noi. Giovedì 26 febbraio l’amministratore delegato di Microsoft Italia, Carlo Purassanta, sarà in visita alla città di Reggio Calabria per una serie di appuntamenti e incontri istituzionali con le più importanti istituzioni cittadine: la giornata, organizzata dalla web agency Efferre Communication e dall’associazione Calabresi Creativi, sarà l’occasione per confrontarsi con uno dei più importanti attori dell’innovazione europea, il top manager di una delle aziende che gioca un ruolo di primissimo piano nelle vite di tutti noi.

Il primo incontro è fissato alla mattina: l’ad di Microsoft incontrerà in udienza privata il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà. Un incontro durante il quale il primo cittadino e il numero uno di Redmond in Italia si confronteranno sul tema delle smart city e dei servizi alle città intelligenti, una delle più importanti sfide del nuovo millennio.

MICROSOFT_LOCANDINA (1)Nel pomeriggio, dopo una visita ai Bronzi di Riace, Carlo Purassanta sarà protagonista di un importante seminario organizzato dall’Università Mediterranea e dal Contamination Lab di Reggio Calabria: “L’innovazione secondo Microsoft” sarà il titolo dell’incontro che si terrà a partire dalle 15.30 presso l’Aula Magna “Quistelli” dell’ateneo reggino. Interverranno davanti agli studenti dell’università e delle scuole superiori che aderiranno il rettore dell’Università Mediterranea Pasquale Catanoso, il prorettore delegato alla ricerca scientifica Claudio De Capua, il prorettore delegato all’informatica Domenico Ursino e  il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, prima di lasciare spazio a Purassanta che illustrerà in una lectio quali sono i più importanti progetti innovativi sui quali Microsoft è al lavoro, qual è la vision dell’azienda informatica più importante al mondo e come gli studenti possono prendere parte a questi processi di cambiamento sociale.

Alla fine dell’incontro, ampio spazio dedicato alle domande degli studenti universitari e dei partecipanti al seminario con un’apposita sessione di question&answer prima della visita ai locali del Contamination Lab per un saluto agli studenti che partecipano alla palestra di innovazione promossa dal Miur.

“Siamo estremamente soddisfatti – spiegano Domenico Rositano e Francesco Rende, rispettivamente presidente di Calabresi Creativi e founder della Efferre Communication – per la visita del dottor Purassanta in Calabria. È nato tutto durante l’evento di Microsoft a Bari, Restart Italy: eravamo stati invitati insieme ad altri innovatori italiani e ci siamo detti che era il momento giusto per organizzare un incontro di ampio respiro anche in Calabria. Ringraziamo di cuore l’ad di Microsoft Carlo Purassanta per l’ampia disponibilità mostrata e tutti coloro i quali hanno lavorato, sia nel Comune di Reggio Calabria che nell’ateneo, per organizzare al meglio una giornata dalla quale speriamo nasceranno germogli e collaborazioni che possano arricchire i nostri territori”.