Reggio: “domani sciopero Atam per 4 ore”

ATAM_Reggio_CalabriaDomani 10 febbraio i lavoratori dell’ATAM S.p.a. patrocinati dall’USB Lavoro privato incroceranno le braccia per “contestare contro le scelte della società di non confrontarsi anche con la nostra RSA su temi che attengono la vita quotidiana dei dipendenti e quindi anche dei nostri rappresentati. Uno stano modo di interpretare il diritto di rappresentanza e la democrazia nei luoghi di lavoro da parte del management aziendale che sostiene, in merito, una posizione a dir poco assurda e cioè “ non discutiamo con voi perché non siete firmatari degli accordi aziendali”. Non si capisce come si possa firmare un accordo se non ci è concessa la possibilità di discutere a meno che non si pretende dall’USB di diventare notaio degli accordi sottoscritti da altri dimenticando che la nostra missione è quella di modificare gli assurdi e inconcludenti accordi in essere che tolgono diritti e tutele ai lavoratori. Ne ribadire che le nostre richieste, legittime considerato l’alto numero degli iscritti, hanno il solo scopo di riportare, qualora ci fosse mai stata, una condizione di legalità e di rispetto delle norme contrattuali e di legge che in ATAM allo stato sono sconosciute domani 10 febbrai sarà sciopero che sarà attuato con le seguenti modalità a sostegno delle seguenti problematiche”.

Personale viaggiante e dell’esercizio dalle ore 11.00 alle ore 15.00.

Uffici, Impianti fissi e personale addetto al controllo aree parcheggio 4 ore a fine turno.

1. Organizzazione del lavoro;

2. applicazione CCNL (orario di lavoro);

3. stato giuridico del personale dipendente;

4. regolamenti disciplinari (Allegato A) R.D. 148/1931);

5. contratto di solidarietà;

6. spettanze economiche arretrate;

7. Orario di servizio.