Reggio: arrestato 27enne per detenzione e spaccio

DROGAL’azione di contrasto allo spaccio di sostanza stupefacenti prosegue da parte dei Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria.

Questa volta a cadere nella rete è stato MAGAZZU’ Bruno 27enne reggino, pregiudicato, il quale, nel corso di una perquisizione domiciliare, è stato sorpreso dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile in possesso di gr. 20 circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Inoltre,  all’interno dell’abitazione veniva rinvenuto un bilancino di precisione nonché materiale vario atto al confezionamento.

Alla luce di quanto accertato, il presunto “pusher” veniva immediatamente arrestato e condotto presso la caserma di Viale Calabria, per essere accompagnato nella mattinata odierna davanti al GIP del Tribunale di Reggio Calabria, il quale convalidava l’arresto eseguito dalla Polizia Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, disponendo la misura dell’obbligo di firma.

Dalle analisi effettuate in laboratorio è stato possibile desumere che dalla sostanza sequestrata sarebbe stato possibile ricavare nr. 66 dosi. L’azione proseguirà nei prossimi giorni.