Reggina, rientro da Barletta col sorriso: gli infortuni di Aronica e Armellino non preoccupano

reggina aronicaLa Reggina sta rientrando in pullman in città dopo il buon pareggio conquistato stamattina sul campo del Barletta, che consente alla squadra di allontanare ulteriormente l’Aversa Normanna ultima in classifica a 7 punti di distanza e rosicchiare un altro punticino a Ischia, Savoia e Melfi, tutte sconfitte nel pomeriggio. Gli amaranto adesso hanno raggiunto l’Ischia, sono a -1 dal Savoia e a -6 da Melfi, Cosenza e Messina e quindi dalla salvezza diretta.

La squadra riprenderà ad allenarsi martedì al Sant’Agata, tutti dovrebbero essere a disposizione: Aronica e Armellino sono usciti malconci dal campo di Barletta ma gli infortuni rimediati non sono gravi, nello specifico si tratta di una botta di lieve entità per il centrocampista capitano amaranto e di un problema agli adduttori che non preoccupa per l’esperto difensore.

Adesso non è da scartare l’ipotesi che questa sia la settimana decisiva per il reintegro di Insigne, che potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni se la società deciderà di interrompere la punizione afflitta al calciatore, anche in vista del Derby di Cosenza dopo la partita con la Juve Stabia. Di Michele, invece, attende una chiamata da Foti per discutere della rescissione, “che però accetterò soltanto alle mie condizioni” ha specificato l’attaccante romano nei giorni scorsi in un’intervista radiofonica ad Antenna Febea. Sempre la società dovrà decidere sull’eventuale rientro dei due centrocampisti Maita e Dall’Oglio.