Reggina, domani la pronuncia sulla nuova penalizzazione: sarà di 2 o 3 punti

logoregginaDomani, martedì 17 febbraio, la Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale della FIGC si pronuncerà sulla nuova penalizzazione attesa in casa Reggina. Lo scorso 19 gennaio, infatti, il club amaranto aveva ottenuto una “sospensiva” in merito al deferimento del procuratore generale dello scorso 3 novembre 2014, relativamente al ritardo della presentazione della fideiussione per l’iscrizione del campionato e ad altri ritardi nei pagamenti dei contributi nei mesi di marzo e aprile 2014.

La nuova penalizzazione dovrebbe essere di due o tre punti in classifica: la Procura Federale ha chiesto 3 punti, adesso dovrà decidere la Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale della FIGC. Si tratta di un provvedimento atteso da tempo sin da quando la scorsa estate il club non aveva depositato la fideiussione bancaria di 600.000 euro a prima richiesta entro il termine stabilito del 30 giugno 2014 per l’iscrizione al campionato, nel momento in cui la società ha rischiato concretamente di fallire e sparire dal calcio come accadeva in quei giorni a Padova, Siena e Viareggio. Poi, seppur in extremis, la Reggina è riuscita a mantenersi in piedi.

Una nuova penalizzazione, quindi, che andrà a pesare sulla classifica amaranto riportando la squadra al penultimo posto, ma su cui la società farà nuovamente ricorso.

Ecco la classifica attuale (senza considerare la nuova penalizzazione, di cui attendiamo l’ufficialità) a 13 giornate dalla fine del campionato:

Benevento 56
Salernitana 54
Casertana 45
Lecce 45
Juve Stabia 45
Foggia 42
Matera 41
Catanzaro 39
Barletta 35
Vigor Lamezia 31
Paganese 29
Martina Franca 27
Lupa Roma 27
Cosenza 25
Melfi 25
Messina 25
Savoia 20
Reggina 20
Ischia 19
Aversa Normanna 15

Penalizzazioni: Foggia -1, Melfi -2.