Reggina, non ci siamo. Né dentro né fuori dal campo

5Ognuno è padrone della propria penna. Però bisognerebbe riflettere tutti, perché la situazione della Reggina è delicata, e inventandosi le favole non si può dare sostegno alla causa. Dovremmo raccontare com’è veramente la situazione dentro e fuori il Sant’Agata ma poi c’è sempre chi romanza su un immaginario che tutti vorremmo ma che non c’è, esaltando la prestazione contro la Juve Stabia parlando di gara “spettacolare” da “conservare in archivio” come se finalmente tutto è diventato un libro Cuore. Evidentemente è qualcosa di aberrante. Qualcosa che sfugge. Perché poi in settimana gli stessi vanno in estasi per una foto di gruppo in un ristorante, mentre nessuno – ad esempio – vuole più affrontare il problema di chi come Dall’Oglio e Maita si trova ancora fuori rosa e Insigne solo lunedì terminerà di “scontare la pena”. Tutto ciò significa volere il male della Reggina. Apritevi tutti alla realtà per il bene comune.

Scommetti con William Hill ed ottieni un bonus di 100 euro

william hill logo