Platì (Rc): tre denunciati per i reati di uso di atto falso e tentata truffa aggravata

truffa-assicurazioniLe forze dell’ordine hanno denunciato tre persone di Platì, nel reggino, per i reati di uso di atto falso e tentata truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. In particolare, i militari hanno accertato che tali soggetti, al fine di poter ottenere contributi comunitari per la coltivazione di terreni di proprietà comunale, hanno inoltrato all’ARCEA, ossia all’Agenzia Regionale Calabria per le erogazioni in agricoltura, concessioni amministrative comunali e dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà falsificati. Il tempestivo controllo sulla documentazione depositata ha consentito di accertare immediatamente l’irregolarità e, pertanto, bloccare, prima ancora della effettiva quantificazione degli importi, il tentativo di percepire indebitamente tali benefici economici. Contestualmente i militari dell’Arma hanno individuato sul terreno tutte le particelle di terreno indicate nella documentazione, appurando l’evidente stato di abbandono delle stesse.