Palermo: si consegna il giovane che ha ucciso Aldo Naro in discoteca

posto di_blocco_carabinieri_Si è costituito direttamente nel carcere minorile Malaspina di Palermo un giovane di 17 anni che ha confessato di essere l’autore dell’uccisione di Aldo Naro, il medico di 25 anni morto con un calcio alla nuca nel corso di una rissa avvenuta venerdì notte nella discoteca Goa. Il ragazzo, che è del quartiere Zen, viene ascoltato da un magistrato della Procura minorile alla presenza dei carabinieri del nucleo investigativo che erano già risaliti al responsabile della mortale aggressione.