Palermo, mazzo di rose sul luogo dell’omicidio del fratello di Mattarella

Piersanti MattarellaC’è un mazzo di rose bianche e arancioni accanto alla lapide che ricorda in via Libertà, a Palermo, l’ex presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella, ucciso dalla mafia il 6 gennaio 1980. Nel giorno che passerà alla storia per l’elezione del fratello, Sergio Mattarella, alla più alta carica dello Stato, qualcuno ha deciso di rendere omaggio lasciando i fiori su un muretto proprio accanto alla lapide che lo ricorda.