Palermo, giovane ucciso in discoteca: l’assassino ha le ore contate

aldo naroAvrebbe le ore contate l’assassino di Aldo Naro, il venticinquenne di San Cataldo (Caltanissetta) ucciso a colpo di calci venerdì notte in una discoteca a Palermo. Gli investigatori hanno sentito per due giorni e due notti tutti i giovani presenti nel locale e hanno visionato i filmati delle 26 telecamere presenti nella discoteca ‘Goa’ e consegnate direttamente dai proprietari ai Carabinieri. Ieri è stata eseguita l’autopsia sul cadavere del giovane, appena laureato in medicina. Da un primo esame legale emerge che ad uccidere Aldo Naro sarebbe stato un calcio alla tempia destra, dato quando il ragazzo era già a terra, che gli ha provocato una forte emorragia cerebrale. Un colpo fatale per Aldo Naro morto quasi subito, come ha detto il professor Paolo Procaccianti.