Palermo: aggrediscono e picchiano clochard per rubare 15 euro, 2 arresti

POVERTA': ISTAT, OLTRE 47 MILA SENZA DIMORA IN ITALIAIdentificati e arrestati dai carabinieri due cittadini stranieri accusati di avere aggredito e picchiato, nei giorni scorsi, un clochard, per rubargli appena 15 euro. In manette sono finiti Hamid Admou, 36 anni, originario del Marocco, e Thiruchchenduran Periyasamy, 37 anni, dello Sri Lanka, nei cui confronti pendevano provvedimenti di espulsione. I fatti risalgono al 3 febbraio scorso, quando i carabinieri della Stazione di Palermo Centro intervennero in piazza Don Luigi Sturzo, dove il 118 aveva segnalato un’aggressione ai danni di un barbone. Giunti sul posto, i militari trovarono numerose tracce di sangue: per terra, su alcune coperte e su di un cuscino, poggiati in prossimita’ di un marciapiede, dove l’uomo aveva ricavato un giaciglio. La vittima, un 34enne di nazionalita’ indiana, condotta presso l’ospedale Villa Sofia venne visitata. I medici gli diagnosticarono fratture in volto, giudicate guaribili in 30 giorni. L’uomo racconto’ di essere stato avvicinato da due persone, mentre dormiva, e di essere stato aggredito e picchiato per 15 euro. Sulla base delle descrizioni rese dalla vittima, i Carabinieri hanno avviato le ricerche, notando i due presunti rapinatori in piazza Kalsa, seduti su di una panchina a bere del vino. Entrambi, riconosciuti dalla vittima, dovranno rispondere di rapina e lesioni personali.