Palermo: clochard rapinato di 7 euro, poi aggredito

Il clochard ieri sera dopo essere stato rapinato è stato anche preso a calci

POVERTA': ISTAT, OLTRE 47 MILA SENZA DIMORA IN ITALIAStanotte e’ stato pestato a sangue un clochard di 40 anni, indiano, che si riparava abitualmente sotto i portici dello stabile che a Palermo ospita il Dipartimento regionale della programmazione, in piazza Sturzo, a pochi passi dalla centralissima Piazza Politeama. Tracce di sangue sono state trovate dai carabinieri sul luogo dell’aggressione. Il clochard ieri sera era stato rapinato dei pochi spiccioli che aveva con se’, circa 7 euro, e si era preso un calcio. Era intervenuta la polizia, ma l’uomo avrebbe rifiutato le cure mediche; all’alba la seconda aggressione, seguita al rifiuto del clochard di allontanarsi, come gli sarebbe stato intimato da qualcuno che mal tollerava il fatto che l’indiano sanguinasse a causa delle ferite riportate dopo la prima aggressione. Trasportato all’ospedale Villa Sofia dai carabinieri, aveva diverse ecchimosi al volto e lamentava dolori in tutto il corpo. I sanitari non si sono ancora espressi sulle condizioni del clochard.