Nicotera (VV): attività di controllo della pesca illegale

IMG-20150213-WA0004Alle prime luci dell’alba di oggi, personale della Guardia Costiera di Vibo Valentia e Gioia Tauro e del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, con l’assistenza a terra dei Carabinieri di Vibo, ha operato congiuntamente al fine di effettuare dei controlli sul fenomeno della pesca illegale del cd “Bianchetto” o novellame di sarda, ormai definitivamente vietata, sia a livello nazionale che comunitario, dal Regolamento 1967/2006 e dal Decreto Legislativo n. 4/2012. Il personale intervenuto nello specchio acqueo di Nicotera ha rilevato la presenza di alcune unità intente alla pesca illegale di bianchetto. Si è proceduto a redigere gli atti dovuti ed a porre sotto sequestro gli attrezzi da pesca illeciti ed il pescato abusivamente prelevato dal mare. I fatti sono stati riferiti alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia, coordinata dal Dott. Mario Spagnuolo.
Il prodotto ittico, ispezionato dal veterinario e giudicato idoneo al consumo umano, è stato dato in beneficenza. Si ricorda a tutti i consumatori, che le violazioni per la semplice detenzione, il trasporto, la commercializzazione nonchè la cattura di neonata sono di rilevanza penale.