Neonata morta in Sicilia, il presidente Crocetta invita l’assessore Borsellino a ripensarci

SICILIA: PER PRESIDENZA SARA' SCONTRO CROCETTA-MICCICHE'Invito l’assessore Lucia Borsellino a ripensarci. Le sue dimissioni sarebbero un grave danno per la Sicilia e per la Sanita’ della regione“. Lo ha detto all’ANSA il presidente della Regione Rosario Crocetta, in relazione all’intenzione che sarebbe stata manifestata dalla Borsellino dopo le polemiche legate al caso della neonata morta a Catania. Crocetta ha definito “improvvide e ingenerose” le dichiarazioni del ministro della Salute Beatrice Lorenzin.  “Lucia Borsellino – ha aggiunto Crocetta - e’ stata in prima linea nella lotta al malaffare e contro gli sprechi nella Sanita’. Per questo motivo le dichiarazioni del ministro Lorenzin sono ingenerose e la sua ipotesi di commissariamento improvvida nei confronti di un assessore che si sta battendo per migliorare il sistema sanitario regionale e che non puo’ assolutamente essere accusata di alcunche’“.