‘Ndrangheta, colpo al “clan degli Zingari”: 33 arresti e 54 milioni di euro di sequestri

Maxi-blitz delle forze dell’ordine: decapitato il clan operante a Cassano Jonio
arresti manette

Colpo ‘grosso’ alla ‘ndrangheta del cosentino con arresti e sequestri ad uno dei più potenti ‘clan’ della provincia. Grazie all’operazione “Gentlemen” eseguita dai reparti specializzati del Gico e del Goa della GdF di Catanzaro, su ordine della Procura distrettuale antimafia del capoluogo calabrese, sono stati fermati 33 presunti affiliati al sodalizio ‘ndranghetista operante nella zona di Cassano Jonio. Fitta era la rete che gli ‘zingari’ avevano creato con il Sudamerica per l’importazione e poi lo spaccio di sostanze stupefacenti. Le forze dell’ordine, nel corso dell’operazione, ha sequestrato quasi 8 chili di droga, dieci kalashnikov, due mitragliette, nove pistole Parabellum ed altri beni per un valore di 54 milioni di euro. Circa un anno fa l’efferato delitto di un uomo bruciato vivo per questioni legate ai traffici illeciti.