Milazzo: voucher per le famiglie che assistono anziani non autosufficienti

Comune di MilazzoL’Ufficio  Servizi Sociali del Comune  informa  la cittadinanza che l’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali, ha previsto nei limiti dello stanziamento del bilancio disponibile per l’anno 2015 l’erogazione attraverso i Comuni di residenza di un intervento di sostegno per la permanenza o il ritorno in famiglia di persone non autosufficienti sotto forma di un buono servizio (voucher) per le famiglie svolgenti funzioni assistenziali nei confronti di anziani non autosufficienti. Sono destinatari del voucher quelle famiglie, che nel territorio regionale mantengono la persona anziana non autosufficiente nel proprio contesto di vita e di relazioni mediante interventi di supporto assistenziali gestite direttamente. Il buono di servizio (o voucher) è un titolo per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no-profit, iscritti all’albo regionale delle istituzioni socio-assistenziali, di cui all’art. 26 della L. R. 22/86, nelle sezioni anziani e/o inabili per la tipologia di servizio assistenza domiciliare, liberamente scelte dalle famiglie. Per ottenere il beneficio la persona anziana assistita deve avere compiuto 75 anni di età alla data di scadenza del presente avviso; essere cittadino italiano, comunitario o extracomunitario. Per i nuclei familiari composti da cittadini stranieri il beneficiario  e il familiare richiedente dovranno essere titolari di carta di soggiorno; essere stato dichiarato disabile grave o invalido al 100%; essere residente nel Comune di Milazzo. La domanda può essere presentata dall’anziano stesso, allorquando egli sia in  grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita; dai familiari entro il quarto grado, che accolgono l’anziano nel proprio nucleo e siano residenti nel territorio regionale da almeno un  anno alla data di presentazione della domanda; dal figlio non convivente che di fatto si occupa della persona anziana, purché sia residente nella medesima municipalità del  beneficiario e siano residenti nel territorio regionale da almeno un anno alla data di presentazione della domanda. Per accedere al voucher è necessario presentare al comune una certificazione ISEE, riferita all’anno d’imposta 2013, con un valore massimo di €. 7.000,00 dell’intero nucleo familiare in corso di validità e l’istanza deve essere presentata entro e non oltre il termine del 22 febbraio 2015. Per ulteriori informazioni ed il ritiro della modulistica, ci si può rivolgere all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Milazzo durante le ore di ricevimento al pubblico; l’avviso e la modulistica possono essere visionati e scaricati dal link dedicato sul sito istituzionale www.comune.milazzo.me.it

Foti Rodrigo