Messinambiente, la Cisl pone l’accento sui ritardi negli stipendi. L’Amministrazione offre rassicurazioni

messinambiente 6L’impegno a reperire nel più breve tempo possibile le risorse necessarie al pagamento degli stipendi è stato strappato ieri dai sindacati al sindaco Accorinti, all’assessore Ialacqua e al commissario Ciacci nel corso dell’assemblea dei lavoratori di Messinambiente che ha trattato anche l’imminente scadenza della proroga della società in liquidazione e l’eventuale passaggio a un nuovo soggetto giuridico.

Illustrati, dall’assessore Ialacqua, i passaggi in corso con la comunicazione che, momentaneamente, il piano Aro Messina è bloccato. In fase di realizzazione, invece, la stesura del contratto di servizio con un ampliamento dei servizi da affidare all’attuale società o al nuovo soggetto giuridico.

La priorità – hanno sottolineato il segretario della Fit Cisl Manuela Mistretta e il segretario di settore Rosaria Perroneè il pagamento dei dipendenti, ma ci è stato ribadito che al momento ci sono problemi con le risorse. Abbiamo evidenziato al Sindaco e all’Assessore le difficoltà che ogni mese sono costretti ad affrontare i lavoratori, con scadenze di pagamenti e  famiglie a carico”.

In questa delicata fase di transizione – hanno concluso le rappresentanti sindacali – rimarremo sempre vicini ai lavoratori, vigileremo affinché si possano risolvere al più presto tutte le problematiche e venga garantito nel migliore dei modi il loro futuro occupazionale