Messina, senza troppe pretese: Accorinti non vuol essere il sindaco della Città Metropolitana

(foto) Sindaco Renato Accorinti (Messina)Scindere la carica di sindaco della città metropolitana da quella di primo cittadino della provincia di riferimento: è questa la proposta che Renato Accorinti ha indirizzato all’attenzione della Commissione Affari Istituzionali dell’Assemblea Regionale Siciliana. Il sindaco di Messina, in particolare, avrebbe evidenziato come la mole del lavoro sarebbe troppo vasta per consentire ad una sola persona di occuparsi con cognizione di causa di tutto il territorio. Centonove province non son poche ed Accorinti non ha particolari ambizioni politiche: predilige l’efficienza, almeno sulla carta. Discutibile, invece, la battaglia sui segretari generali delle città metropolitane: Accorinti li difende strenuamente, mentre il Governo nazionale sta perorando la causa della loro abolizione.