Messina, sms shock da Casa Serena: gli anziani pronti allo sciopero della fame

casa serenaSono pronti a lasciarsi morire: questo è il messaggio che un anziano di Casa Serena ha spedito ad Angela Rizzo, ex esperta del sindaco nel settore dei Servizi Sociali. Uno dei 43 ospiti del centro, evidentemente portato allo stremo delle proprie forze, ha scritto col cellulare quanto segue: “Siamo anziani di casa serena la cittadinanza deve sapere lo scombussolamento che abbiamo subito preghiamo chi di competenza metta riparo a questo caos altrimenti cominceremo lo sciopero della fame lasciandoci morire”. Un sms toccante, di denuncia, un grido disperato per le proprie condizioni di vita. Da due anni, ormai, Casa Serena vive di proroghe. Gli anziani sconfortati si dichiarano pronti a gesti eclatanti pur di attirare le attenzioni di chi gestisce la cosa pubblica, perché solo l’Amministrazione può dare dignità al loro presente.