Messina, il santuario di Montalto potrebbe essere interdetto

montaltoE’ passato pochissimo tempo dall’inaugurazione della statua dedicata a Giovanni Paolo II. Sui costi di quell’operazione quasi nulla si seppe. Oggi, a distanza di qualche mese, tiene banco in seno alla Curia la spinosa vicenda del Santuario di Montalto: quivi, ormai da tempo, l’intonaco cede dalla struttura e anche fregi e capitelli risultano lesionati. Le infiltrazioni e l’umidità tempestano le mura ed i segni del tempo sono assai impietosi. Una situazione che si protrae, un’emergenza che si rinnova, tanto che si ipotizza al più presto una riunione della Sovrintendenza al Genio Civile. Col rischio d’interdire il santuario finché esso non sarà messo in sicurezza.