Messina, Rfi soccombe in appello: prevalgono le ragioni dell’ufficiale donna

traghetto MESSINA rfiUn contratto a tempo indeterminato riconosciuto dalla Corte d’Appello del Lavoro: è il risultato strappato ieri da Antonia Giacobello, ufficiale di coperta, che ha vinto il contenzioso con la Rfi. Confermato il primo grado, la sentenza – come ha rilevato l’avvocato Cettina La Torre – si distingue per essere la prima che riconosce le ragioni dei marittimi.