Messina, restauro della Fontana Gennaro: consegnati i lavori

fontana gennaroSono stati consegnati all’impresa RESTAURA di Mario Licciardello i lavori di restauro della fontana Gennaro sita alla confluenza tra la via Cavour e la via XXIV Maggio. L’intervento di restauro è frutto di un protocollo di intesa tra l’Università, il Comune ed il Lions Club Messina Host che attraverso la cooperazione vogliono affermare il loro contributo alla crescita civile e culturale della città.

Lo scorso ottobre al Monte di Pietà, dopo una conferenza nel corso della quale il prof. Fabio Todesco ha illustrato il progetto di restauro della scultura, il direttore del DICIEAMA prof. Antonio D’Andrea, il sindaco di Messina, prof. Renato Accorinti ed il presidente del Lions Club Messina Host, dott.ssa Barbara Galletti di Santa Rosalia, hanno siglato un protocollo di intesa per la realizzazione del restauro della fontana dell’acquario o iannò e per la sistemazione degli adiacenti spazi a verde nella Piazza Gennaro di Messina. Alla consegna dei lavori erano presenti il titolare dell’Impresa RESTAURA sig. Mario Licciardello, il responsabile scientifico dei lavori prof. arch. Fabio Todesco, l’ assistente ai lavori architetto Nino Sulfaro, il presidente del Lions Club Messina Host dott.ssa Barbara Galletti di Santa Rosalia, gli architetti Santino Denaro e Giancarlo Berenato dell’Ufficio Tecnico del Comune di Messina, l’avvocato Tommaso Magaudda del Lions Club Messina Host.

I lavori prevedono la riqualificazione delle aiuole che insistono nel triangolo compreso tra la via Felice Bisazza, la via Cavour e la via XXIV Maggio ed il restauro dei marmi che costituiscono la fontana e che sono interessati da un decadimento dovuto principalmente all’assenza di manutenzione. La fontana dovrebbe anche essere dotata di una vasca interrata che sarà realizzata a cura dell’AMAM e che consentirà il ricircolo ed il trattamento dell’acqua. Il lavori, che costituiranno un’occasione di crescita culturale per gli studenti del Dipartimento DICIEAMA che vi assisteranno, hanno una durata prevista di cento giorni continuativi e si concluderanno entro il 27 maggio prossimo. Alla fine dell’intervento di restauro tutta l’area sarà illuminata convenientemente a cura dell’Energy manager del Comune di Messina, Salvatore Saglimbene e saranno donati da parte dei giovani Lyons alcune panchine e cestini per rifiuti da collocare negli spazi limitrofi.