Messina, un regolamento comunale antimafia: mercoledì il primo appuntamento

antimafia messinaMercoledì 18 febbraio 2015 alle ore 10,30 presso il Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca a Messina, verrà presentata alla cittadinanza ed alla stampa la proposta di Regolamento comunale antimafia della Città di Messina elaborata da numerose realtà dell’associazionismo antimafia della città e della provincia. Qualora venisse adottato, sarebbe il primo provvedimento di questa natura su tutto il territorio nazionale, comprendente una pluralità di temi al suo interno: dall’antiracket alle infiltrazioni negli appalti, dal gioco d’azzardo al whistleblowing. Il tutto, prendendo spunto ed esempio dalle buone pratiche registrate negli altri comuni italiani, armonizzate e messe a sistema all’interno di questa nuova proposta.

Alla presentazione del Regolamento interverranno Piero Gurrieri, vicepresidente nazionale di Avviso Pubblico, la rete degli enti locali contro le mafie; Umberto Di Maggio, Coordinatore Regionale di Libera in Sicilia, Fabio Repici, avvocato di vittime di mafia (tra cui Salvatore Borsellino, al processo c.d. sulla “trattativa”); Federico Alagna, ricercatore dell’Osservatorio sulla ndrangheta; Don Terenzio Pastore, Presidente del Comitato Addiopizzo Messina onlus. Saranno presenti il sindaco di Messina, Renato Accorinti e la Presidente del Consiglio Comunale, Emilia Barrile. Sono stati invitati i Presidenti delle Circoscrizioni e i Presidenti dei gruppi consiliari in Consiglio Comunale.