Messina, ordigno bellico sulla spiaggia di Galati?

Ordigno-bellicoA seguito della segnalazione della presenza di un presunto ordigno bellico sulla spiaggia di Galati Marina, sito a circa 7 metri dalla battigia e 10 a sud della foce del torrente S. Anna, la Capitaneria di Porto – Autorità marittima dello Stretto di Messina ha emesso un’ordinanza per salvaguardare la pubblica incolumità e la sicurezza della navigazione. Pertanto il tratto di spiaggia compreso nel raggio di 400 metri dall’ordigno è interdetto a qualsiasi tipo di attività che presupponga la permanenza e il transito in zona. I contravventori saranno puniti ai sensi dell’art. 1231 del Codice della Navigazione e saranno ritenuti responsabili dei danni derivanti a persone o cose in conseguenza della propria inadempienza.