Messina, muore neonato dopo una lunga odissea in tre ospedali. Nuovo caso di malasanità? [DETTAGLI]

Il piccolo è morto per presunti problemi respiratori al policlinico

neonatoMorto dopo appena 38 giorni di vita. Un neonato, nato prematuro, è morto ieri in ospedale a Messina dove era stato trasferito d’urgenza dall’Utin di Siracusa per presunti problemi respiratori. La famiglia del piccolo, che vuole chiarezza, ha denunciato quanto avvenuto alla procura di Catania tramite il proprio legale. In base alla ricostruzione dell’avvocato, la madre ha avuto la rottura delle acque il 19 gennaio scorso a Bronte, nel catanese, alla 24esima settimana di gestazione, ma è stata trasferita in ambulanza a Siracusa perché in un’Utin di Catania non ci sarebbe stato posto. Il bimbo, 870 grammi, è nato il 20 gennaio ma il 25 febbraio è stato trasferito nell’Utin di Messina, dove poteva essere sottoposto a una terapia ossidonitrica che a Siracusa non poteva essere fatta. Ma appena arrivato la situazione era già compromessa e il piccolo stava per morire per un’acidosi metabolica. Cosa che è avvenuta due giorni dopo. Il legale della famiglia ha chiesto il sequestro della salma e che sia disposta l’autopsia.

Nuovo caso di malasanità in Sicilia?