Messina, Magistri pronto a chiedere i danni: l’Asp teme la mazzata

lucia borsellino32.000 euro: a tanto ammonta la retribuzione lorda che l’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina dovrà concedere all’ex manager Manlio Magistri, la cui direzione era stata sostanzialmente bocciata dal governatore Crocetta e dall’assessore regionale alla Sanità Lucia Borsellino. Il Tar di Catania ha dato ragione al manager, così la spesa sarà messa in conto all’Asp5. Ma non finisce qui, perché secondo quanto rivela Michele Schinella sul suo blog, oltre al danno potrebbe esserci la beffa: Magistri, infatti, avrebbe chiesto 500.000 euro come risarcimento danni, essendo stato bollato d’incapacità di fronte alla pubblica opinione.