Messina, erosione della costa: è emergenza a Capo Rasocolmo

capo rasocolmoMario Biancuzzo, consigliere della VI Circoscrizione, ha segnalato un nuovo problema che affligge la zona: il mare forte ha infatti eroso la costa fra Timpazzi e Ponte Gallo, un danno ingente specialmente se si considera che ad essere distrutta è stata anche la rete fognaria, ora dispersa in mare da Tarantonio a Marmora.  “L’Amam – precisa Biancuzzo – ha proposto di realizzare una nuova condotta fognaria a monte, visto che le riparazioni si rivelano sempre soluzioni tampone. Nella vicina Villafranca sono stati effettuati lavori di ripascimento e riposizionamento delle scogliere e questo ha accentuato la forza delle onde nella riviera tirrenica di Messina. A Capo Rasocolmo, poi, il mare ha danneggiato il guard rail ed un tratto della strada che collega le montagne di sabbia con la 113 dir”.