Messina, cambiare sesso: una sentenza apre la strada alle rivendicazioni dei trans?

tribunale messinaDa uomo a donna, la carta d’identità supera le distinzioni di genere. Il tribunale di Messina, infatti, con la sentenza del giudice Corrado Bonazinga emessa nel novembre del 2014, ha creato un precedente in merito al “diritto ad una diversa identità di genere”, scisso dal sesso biologico. E se la battaglia legale si è rivelata difficile, la battaglia politica viene rilanciata adesso dall’Arcigay cittadina e nazionale. Tale realtà, accogliendo la sentenza definita “storica”, incalza  la classe dirigente, indicando come le aule di giustizia abbiano già preso atto delle avvenute trasformazioni della società contemporanea.