Messina: un arresto per danneggiamento e furto

MANGANARO Mario ME 03.08.1968Dopo la segnalazione di numerosi danneggiamenti consecutivi al distributore automatico di sigarette e il contestuale furto di tabacchi e denaro, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Messina Centro hanno intrapreso dei servizi di osservazione. Nei giorni scorsi,alle prime ore del mattino, i militari hanno preso con le ‘mani nel sacco’, MANGANARO Mario, un 46enne messinese, senza fissa dimora, che stava proprio cercando di scardinare il distributore. Dalla ricostruzione di alcuni filmati acquisiti presso il sistema di videosorveglianza del tabaccaio, è stato già possibile verificare che l’uomo era l’autore di tutti i precednti furti e danneggiamenti. Il danno economico per il gestore era rilevante perché in un caso la macchinetta era stata completamente messa fuori uso. A carico del fermato è risultato pendente anche un ordine di carcerazione per l’espiazione di 3 mesi di reclusione sempre per reati contro il patrimonio. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Messina Gazzi dove rimarrà a disposizione dell’A.G.