Messina: 3 persone denunciate, tre segnalate per stupefacenti e 23 grammi di droga sequestrati

Numerosi controlli nel fine settimana

sostanza sequestrataContinuano senza sosta i controlli sul territorio dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, che nel corso del fine settimana hanno denunciato tre giovani conducenti di veicoli, di cui due per guida senza patente e uno per rifiuto di sottoporsi al drug test, nonché segnalato tre ragazzi per detenzione di stupefacenti per uso personale, sequestrando complessivamente circa 23 grammi di “marijuana” e “hashish”. A essere stati deferiti per guida senza patente sono stati un 16/enne e un 25/enne, colti, rispettivamente, a Villafranca Tirrena nella mattinata del 31 gennaio e a Messina (Via Taormina) nelle prime ore di giorno 1 febbraio, alla guida di ciclomotori senza che avessero mai conseguito la prevista patente di guida.

Uno dei due mezzi, essendo privo di assicurazione, è stato sequestrato. Ai sensi dell’art. 116 del Codice della Strada, chiunque guida senza aver conseguito la patente è punito con l’ammenda da 2.257 a 9.032. Nell’ipotesi di recidiva si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno.

Sempre nella serata di giorno 1 febbraio, nel corso di un controllo effettuato in zona Minissale, due giovani messinesi di 34 e 25 anni venivano fermati. Il conducente, per quanto apparisse in stato di alterazione conseguente all’uso di droghe, nonostante l’invito dei militari, che avevano notato tracce di “marijuana” nell’abitacolo del veicolo, si rifiutava di sottoporsi ai previsti accertamenti. Pertanto, è stato denunciato per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti finalizzati ad accertare l’uso di stupefacenti, con conseguente ritiro della patente di guida. In tale contesto i militari procedevano a una perquisizione nell’abitazione dei due, presso cui venivano rinvenuti 15 gr. circa di marijuana e quasi 4 gr. di hashish, in un caso, e altri 3 gr. circa di marijuana e quasi 0,5 gr. di hashish circa nell’altro. Lo stupefacente, contenuto in entrambi i casi in buste di cellophane, è stato sequestrato, mentre i due sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di stupefacenti ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90. Ancora durante la nottata di giorno 1 febbraio, un 23/enne di Messina è stato controllato nell’ambito del Villaggio Aldisio in possesso di uno spinello contenente “marijuana”, tanto da essere segnalato alla Prefettura per detenzione di droga per uso personale. Gli assuntori di stupefacenti rischiano la sospensione della patente di guida e del passaporto, oltre a dover seguire un programma terapeutico presso il SERT.