Messina: 325° anniversario del reggimento di fanteria “Aosta”, celebrazioni in centro

Il reggimento come “risorsa del paese e della collettività”

reggimentoSi è svolta oggi, presso la Caserma “Crisafulli – Zuccarello” a Messina, la cerimonia in occasione del 325/o anniversario della costituzione del 5/o reggimento fanteria “Aosta”. Alla cerimonia hanno partecipato il Comandante dell’Aosta, Generale di Brigata Marco Tuzzolino, Autorità civili, religiose e militari e amici dell’Aosta. La massiccia presenza di studenti delle scuole cittadine, quasi 600 ragazzi, ha fatto da cornice alla cerimonia nel corso della quale è stato consegnato, al Caporal Maggiore Capo Andrea Adorno, l’attestato della medaglia d’oro al Valor Militare concessa lo scorso 4 novembre, dal Presidente della Repubblica, durante la tradizionale cerimonia all’altare della patria. La Medaglia d’Oro al Valor Militare è il massimo riconoscimento del valore militare. A fare gli onori di casa il comandante del Reggimento, Colonnello Benito Anastasio, che nel suo discorso ha riassunto la storia del reggimento. Il Generale Tuzzolino nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della commemorazione della nascita del 5 reggimento, di cui la Brigata “Aosta” ne ha ereditato i colori e le tradizioni. “Presente in Sicilia dal 1926 e a Messina dal 1961, ha detto il Gen. Tuzzolino, la Brigata Aosta si identifica in maniera netta ed inequivocabile quale risorsa del paese e della collettività sia nei compiti istituzionali di sicurezza e di salvaguardia che in quelli a favore della comunità in caso di calamità naturali“. Al termine della cerimonia militare gli studenti hanno seguito un percorso guidato finalizzato a far conoscere materiali utilizzati e attività svolta dai loro concittadini in uniforme