Maltempo a Reggio, esonda la fiumara Valanidi: cittadini isolati

torrente esondatoIl forte maltempo che sta colpendo Reggio Calabria ha provocato una nuova esondazione della fiumara Valanidi. Alcuni cittadini sono isolati. Uno di loro ci scrive: “Ancora una volta grazie alla solerte opera compiuta dal Comune le nostre case sono isolate. Chi vi scrive risiede in contrada Ligonì; detta località spesso viene isolata dal torrente Valanidi II. Questo si ripete da decenni a mai nessuna Amministrazione ha affrontato il problema nonostante siano stati solerti ad incassare gli oneri di urbanizzazione a seguito dei condoni o dei permessi a costruire. Solo grazie al lavoro dei privati passata la tempesta viene ripristinata la viabilità Parecchi amministratori investiti dal problema si sono spesso rifugiati nelle seguenti affermazioni:l’area ricade nelle opere del centro agroalimentare, c’è abusivismo. Occorre fare chiarezza ed affrontare i problemi: La verità risiede nell’incapacità degli uffici comunali ad eseguire alcun decente lavoro a favore della comunità- L’area non rientra tra i lavori del centro agroalimentare e l’abusivismo se c’è va perseguito con fatti e non parole. Che rispondete a chi ha costruito con permesso a costruire e da cui avete incassato i relativi oneri di urbanizzazione? L’amministrazione ha eseguito delle opere di consolidamento e canalizzazione ma invece di risolvere il problema lo ha accentuato perchè come di consuetudine a Reggio Calabria l’opera è stata progettata ma nella realizzazione lascia a desiderare. Più volte si è cercato di affrontare il problema con gli amministratori ma con scarsi risultati. L’unica cosa che sa fare l’amministrazione è inviare un volontario della protezione civile ad impedire che qualcuno tenti di passare la fiumara con spreco di soldi e nessun risultato. Allora cari amministratori si vuole o no affrontare il problema??? Sindaco badi anche alle periferie… Le tasse le paghiamo anche noi. Non mi dilungo sui non servizi ricevuti (Acqua, rifiuti, illuminazione etc..)“. Lettera firmata