L’Ottica Sottile Barcellona subisce una pesante sconfitta esterna contro il Partinico

ottica-sottile-barcellonaPessima prestazione per l’Ottica Sottile Barcellona, che in poco più di 60 minuti, perde contro il Partinico. Nervosa e senza mordente la gara dei ragazzi del Presidente Fazio, apparsi fallosi e confusionari in diversi frangenti della partita.

L’Ottica Sottile giunge nel comune palermitano in copioso ritardo, a causa di un problema tecnico al bus che ha costretto a ridurre l’andatura del mezzo, sin dalla partenza, ben al di sotto degli 80 km/h. Scesi in campo in fretta e furia, Crisafulli e soci, comunque, nel corso del primo set ribattono punto su punto alle iniziative degli atleti del Partinico, facendo decidere il parziale solamente in volata, conclusosi sul 25-22.

Secondo tempo dominato dai palermitani, con l’Ottica Sottile incapace di ribattere alle iniziative dei padroni di casa, lasciando liberi gli attaccanti palermitani di fare il buono ed il cattivo tempo. 25-19 la chiusura del secondo set.

Una via di mezzo tra il primo ed il secondo sarà il terzo ed ultimo set, in cui il solo Marchetta sembra avere voglia e forza per tirare avanti la carretta, ma troppo poco per impensierire i palermitani, che chiudono la contesa sul 25-22.

Il risultato finale, che non ammette repliche, recita 3-0 per il Partinico.

Adesso per i barcellonesi giunge a pennello la sosta di campionato, che, mai come in questo caso potrà essere utile per riordinare le idee, in vista di un girone di ritorno che nelle prime giornate, complice un calendario davvero da cardiopalma, metterà i tirrenici di fronte ad una serie interminabile di esami, che sarà meglio non sbagliare, per non far cadere nell’anonimato la restante parte di torneo.

Pallavolo Partinico – Ottica Sottile Barcellona 3-0 (25-22, 25-19, 25-22)

Partinico: Barbera, Bilello, D’arario, Di Napoli, Inghilleri, Lunetto, Maltese, Marasà, Pagliara, Passafiume, Timpa, Ferrara (L). All. Lunetto F.

Ottica Sottile: Mazzeo, Marchetta, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Parisi, La Macchia, Accetta, Fugazzotto, Catania (L). All. Enza Torre.

Arbitri: Di Lorenzo e De Lisi (PA)