Locri: chiesta dai consiglieri chiarezza sulla condizione finanziaria del Comune

Viene richiesto, infatti, un Consiglio comunale aperto alla cittadinanza

impegno e trasparenzaLa notizia diffusa dall’Amministrazione Comunale sul rigetto del ricorso presentato dal Comune di Locri alle sezioni riunite della Corte dei Conti di Roma in merito al piano di riequilibrio finanziario pluriennale, ha confermato la fondatezza delle preoccupazioni manifestate da più parti della società locridea per la situazione finanziaria dell’Ente. La gravità del provvedimento adottato dalla suprema magistratura contabile e di controllo impone un’immediata ed urgente convocazione del Consiglio comunale, in seduta aperta ai cittadini, perché gli attuali componenti della Giunta municipale ed il segretario generale, quale responsabile dell’area finanziaria, rendano conto di quanto accaduto e delle possibili soluzioni da adottare nel supremo interesse della collettività.
Per questi motivi il gruppo consiliare di minoranza Impegno e Trasparenza – PD rivolge istanza al Presidente del Consiglio comunale di convocare, con l’urgenza richiesta, la massima assise cittadina consentendo la presenza e la partecipazione di tutta la comunità“. Così i consiglieri comunali del gruppo consiliare “Impegno e Trasparenza” hanno annunciato l’intenzione di convocare il Consiglio comunale di Locri per discutere sul riequilibrio finanziario pluriennale del paese.