Libia, il drammatico appello del premier Abdullah al Thani: “intervenite o arriveranno in Italia”

_Abdullah-al-ThaniAbdullah al Thani, il premier del governo libico riconosciuto dalla comunità internazionale, chiede all’Occidente di sferrare un’offensiva aerea per stanare i jihadisti che controllano Tripoli; altrimenti -avverte- “la minaccia arriverà in Italia”.

Al-Thani ha concesso un’intervista poche ore prima che i caccia egiziani bombardassero obiettivi in Libia in risposta alla barbara uccisione dei cristiani copti: “Abbiamo informazioni assolutamente confermate che al-Qaeda e l’Isis sono a Tripoli e vicino Ben Jawad. Chiedo alle potenze mondiali di stare a fianco della Libia e di lanciare raid aerei contro questi gruppi. Altrimenti – è l’avvertimento -questa minaccia dilaghera’ nei Paesi europei e specialmente in Italia”.