Libia, calma a Sirte: “l’Isis rinnova l’ultimatum alle milizie”

LaPresse/REUTERS TV/Social media via Reuters TV

LaPresse/REUTERS TV/Social media via Reuters TV

Fonti libiche definiscono “calma” la situazione a Sirte dove e’ emerso che miliziani affiliatisi all’Isis cinque giorni fa hanno preso possesso di varie edifici tra cui due radio e una televisione. “Ieri Daesh”, lo Stato islamico, “ha chiesto ai Fratelli musulmani, che controllano Sirte, di lasciare la citta’ entro tre giorni”, ha detto la fonte. Gia’ venerdi’ l’Isis aveva lanciato a tutte le milizie un precedente ultimatum di tre giorni affinche’ lasciassero la citta’ entro domenica scorsa.