Libia: gli italiani che lavoravano all’ambasciata di Tripoli stanno scappando verso Malta

isis

Un gruppo di cittadini italiani che lavorava nell’ambasciata italiana di Tripoli sta tornando a casa a bordo di un catamarano Virtu Ferries, affittato dal governo di Roma. Lo scrive Times of Malta. Il catamarano, San Gwann, è partito da Tripoli verso le 12.15 con a bordo un numero di italiani che va dai 50 ai 100. L’imbarcazione ha lasciato Malta all’una di notte ed è arrivata a Tripoli questa mattina. San Gwann dovrebbe arrivare a Malta alle 19 per fare rifornimento, per poi dirigersi verso il porto di Augusta, in Sicilia.