Isis shock, diffuso un nuovo video con decine di decapitazioni in Libia. Italia a rischio

isis decapitatiL’Isis ha diffuso un video di quella che sembrerebbe essere la decapitazione dei 21 copti egiziani rapiti in Libia. Lo ha riferito l’emittente panaraba Al Jazeera. Le immagini rilanciate su Twitter da un sito vicino agli jihadisti mostrano gli ostaggi in tura arancione che vengono fatti chinare e poi sgozzati. Finora erano state diffuse soltanto alcune fotografie su Twitter che mostravano cinque uomini in ginocchio in riva al mare con alle loro spalle gli jihadisti vestiti di nero, apparentemente pronti a sgozzarli. I 21 lavoratori cristiani, provenienti dal governatorato di Minya, nell’Egitto centrale, erano stati rapiti a Capodanno nella citta’ di Sirte.