Incidente sul lavoro: operaio messinese rimane incastrato in una una macchina utensile

macchina utensileGrave infortunio sul lavoro poco dopo le 9: i vigili del fuoco sono interventi in un’azienda di via Lombardini 2 a Reggio Emilia per soccorrere un operaio, 38enne originario di Messina e residente a Bibbiano (Reggio Emilia) che, per cause ancora in corso di accertamento, era rimasto incastrato con il busto schiacciato nei meccanismi di una grossa macchina utensile. L’infortunato e’ stato assistito dai sanitari del 118 e i vigili del fuoco hanno operato per oltre un’ora per sbloccare la macchina in modo da poter liberare l’uomo senza provocare ulteriori lesioni. Oltre ai vigili del fuoco e al personale sanitario del 118 sono intervenuti anche i carabinieri di Reggio Emilia e l’Ausl, Servizio prevenzione infortuni ambienti di lavoro per ricostruire l’esatta dinamica.