Il pilota 22enne reggino Ligato parteciperà al Campionato Italiano Velocità in Montagna

Luca LigatoIl 22enne calabrese lascia la Peuegot 106 in luogo della biposto curata dalla Titan Motorsport. Il ventiduenne pilota calabrese Luca Ligato parteciperà al Campionato Italiano Velocità in Montagna al volante dell’Osella CN2 della Titan Motorsport di Christian Merli con la collaborazione del costruttore torinese. Esordio importante per il giovane pilota di Reggio Calabria che lascia una Peugeot Gruppo N 1600 per infilarsi nella biposto sport del campione trentino.

L’obbiettivo di Luca Ligato

Proviamo ad affrontare qualcosa di differente sotto la guida di Christian, che è un professore in questo campo oltre ad essere un’ottima persona. Inoltre accanto ci sarà Enzo Osella. Insomma, un binomio che m’aiuterà sicuramente a crescere“.

Il curriculum del pilota calabrese

Ligato debutta nel mondo dei motori nel 2002 a soli nove anni con il kart. A sedici anni esordisce a Binetto con la Formula Gloria e disputa tre gare. Nelle tre stagioni successive scende in pista nel campionato Clio Cup con buoni risultati. Nel 2010 viene convocato da Renault Sport per partecipare al Motor Show di Bologna ed ai test ufficiali con la Renault Megane a Barcellona. Nel 2014 debutta in salita con la Peugeot 106 gr. N 1600. Sale sul primo gradino del podio a Verzegnis e Gubbio, Conquista l’argento alla Coppa Nissena ed a Sarnano. Conclude il campionato, penalizzato da ritiri causati da noie meccaniche, al terzo posto. Da rilevare che sino a metà stagione era in vetta alla classifica.

Il progetto di Christian Merli

“L’intento è di mettere a disposizione al giovane pilota calabrese l’ esperienza che ho maturato assieme al Team in questi anni. Il tutto per permettere a Luca d’adattarsi velocemente alla biposto sport ed ottenere buoni risultati”.